Autochtona 2019 in Fiera a Bolzano

I vini autoctoni assaggiati da Ariberto Tommaseo Ponzetta.

Siamo stati presenti alla Fiera Autochtona a Bolzano, lo scorso 14 ottobre.

Facendo un breve sunto di quanto assaggiato, volevo spendere due parole per le aziende che ci hanno invitato al loro banco di assaggio.

Poderi Cellario … Forti di una solida amicizia ormai ventennale, mi sento di dire che l’eclettico e geniale Fausto si sta rifacendo una nuova muta, precisamente la terza. Questo è l’ultimo passo verso una ormai consolidata maturità artistica. Vini sempre più naturali, spontanei, liberi, ma dove serve sicurezza…. Fausto c’è sempre! Vedi Dolcetto Dossetti riserva 2015, capolavoro assoluto! Meritava migliore fortuna in fiera, ci aspettavamo un piazzamento sicuro! Eccellente È Orange, vino macerato da moscato e nascetta, campioni di bevibilità il resto della gamma, prevalentemente a base dolcetto, Barbera e nascetta.

Esperimento riuscito pure per il vino che non c’è, assemblaggio di dolcetto e Doux d’Henry, antico vitigno storico piemontese.

Poderi San Marcello … ci sentiamo doverosamente di fare i complimenti a questo piccolo produttore, che con grande coraggio presenta una gamma di vini, principalmente a base Verdicchio, in scala di personalità e rischio.

Dalla versione brevemente macerata, alla più complessa e rischiosa versione che resta 7 mesi sulle bucce.

Resto completamente abbagliato da un trebbiano toscano macerato 6 mesi in anfora! Vino estremamente complesso e ben fatto.

Il verro…. Azienda campana, precisamente sita a Caserta (IGT Terre del Volturno), segnaliamo oltre un ottimo pallagrello bianco , una rarità assoluta… Sheep, vino al 100% da vitigno Coda di pecora, sconosciuto vitigno autoctono, reliquia salvata dall’oblio proprio da questa azienda.

Vino incredibile, per struttura, sapidità e complessità odorosa.

Gigante… azienda che conoscevamo già bene, segnaliamo nuovi progressi sui rossi pignolo e schioppettino.

Difficile fare meglio! Complimenti! Poi tocai storico e malvasia si confermano vini di riferimento per la regione.

Ida Agnoletti… Colli Asolani e del Montello, assaggiamo una frittata e succosa recantina e uno strepitoso Manzoni bianco, che a breve andremo ad acquistare in azienda.

Struttura e sapidità importanti, per un bianco vinificato a lungo sulle frecce fini, con aromaticità incredibile.

Rapporto qualità prezzo imbattibile!

Fra i monti… piccola azienda sita a 700 metri nel Lazio. Vinifica 2 vini, un maturano in purezza, fine ed elegante e un più complesso e strutturato blend di Fiano e maturano. Vini leggermente macerati, da agricoltura biologica. Meritano sicuramente un plauso!

Autochtona Fiera Bolzano 2019

Leggi anche…

Terre dei Gaia, neonata azienda vinicola in provincia di Belluno, nata dal sogno di Debora Zanella e Claudio Polesana

L’angolo di Gastone

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend