I Puoti di Santa Lucia

I biscotti a forma di bambolotto per i bambini buoni

I Puoti sono dei biscotti a forma di bambolotto, legati alla festività di Santa Lucia. Sono tipici della Lessinia, nel Veronese, e il loro nome significa appunto “bambolotto” in dialetto veneto. Si racconta che li creò proprio Santa Lucia che, travestita da anziana, cercò riparo dalla neve presso una famiglia di Badia Cavalena.

La leggenda

Era la notte prima di Santa Lucia e nevicava molto. Una vecchina, sorpresa dalla bufera di neve, preferì cercare riparo dal freddo e si rifugiò presso una famiglia. La famiglia era molto povera ma condivise con lei quel poco che aveva. I bambini erano tanto felici perché sapevano che si avvicinava la notte magica di Santa Lucia e avrebbero ricevuto in dono dei dolci. Ma, come i tutti i bambini, avrebbero voluto anche delle bambole. Purtroppo la famiglia non disponeva di abbastanza denaro per comprare dei giochi.

La magia di Santa Lucia

La vecchina decise, quindi, di insegnare alla padrona di casa la ricetta per dei biscotti a forma di bambola. I Puoti appunto. Così i bambini avrebbero ricevuto sia dei dolci che dei giocattoli.

La vecchina prese la poca farina che c’era in casa. E, come per magia, la farina non finiva mai nel sacchetto, sembrava infinita. Uova non ce n’erano. Così prese delle nespole, le ruppe a mo’ di uova e ne ricavò tre tuorli. Nemmeno il latte trovò, e così trasformò l’acqua nel prezioso alimento bianco. Il burro uscì invece da una pentola vuota. La vecchina impastò tutti gli ingredienti, li lavorò per ottenere tre bambolotti e li cucinò. Una volta cotti, la vecchina uscì all’aperto e prese della neve fresca. E la neve diventò zucchero a velo ed imbiancò i biscotti.

Nel vedere tutto questo, la padrona di casa capì che la vecchina era proprio Santa Lucia.

La magia continuò anche l’indomani, quando i Puoti diventarono sei, dieci e così via, sfamando l’intera famiglia.

Santa Lucia invece, se n’era già andata, appena calmata la tempesta.

La ricetta della tradizione

  • Farina
  • Lievito
  • Acqua
  • Uova
  • Burro
  • Aromi
  • Un pizzico di sale

La preparazione

Impastare tutti gli ingredienti e far lievitare l’impasto un paio d’ore

Ricavare da una pallina di impasto la forma di un ometto alto circa 12-15 cm

Far lievitare i Puoti ancora un paio d’ore

Spennellare la superficie con uovo sbattuto e cospargere lo zucchero

Cucinare a forno ben caldo

Le varianti golose

biscotti puoti

Per rendere la merenda dei bambini ancora più golosa, si può arricchire l’impasto con delle gocce di cioccolato.

Oppure adagiare delicatamente della granella di zucchero sulla superficie spennellata.

E poi procedere con la cottura.

Bimbi, fate i buoni!

E voi?

Raccontateci i vostri biscotti ! Come li preparate per rendere le feste ancora più dolci?

RELATED ITEMS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Send this to a friend