Langarola, la torta speciale per San Valentino

San Valentino è la festa di tutti gli innamorati.

La tradizione, specie quella anglosassone, voleva che il 14 febbraio gli innamorati si scambiassero dei biglietti d’amore a forma di cuore (le valentine).

Col tempo e l’industrializzazione, i bigliettini furono sostituiti da regali come fiori, gioielli, cioccolatini.

Un dono speciale per il nostro Valentino o Valentina?

Il torta Langarola di Aurora! Scopriamo la ricetta della nostra pasticcera!

La torta Langarola

La Langarola è una ricetta tipica del Piemonte ed è a base di nocciole, farina, uova e burro.

Il Piemonte infatti è famoso per le ottime nocciole delle Langhe e grazie a questi frutti prelibati è nata questa ricetta della campagna, con i buoni prodotti della terra.

La Langarola è conosciuta in due versioni. “La rustica” più antica e senza farina, preparata solo con nocciole, uova e zucchero.

La moderna” più recente ed elaborata, usata da molti pasticceri. Prevede una base di pasta frolla, uno strato di confettura di albicocche e sopra il ripieno di crema alle nocciole.

La torta Langarola
Scatole regalo e…
cuori decorati di Aurora

La Langarola di Aurora

Insieme ad Aurora della pasticceria Le delizie di Aurora di Montagnana (PD), prepariamo la sua versione della Langarola.

Gli ingredienti sono:

  • 280 gr zucchero
  • 350 gr burro
  • 1 bacca di vaniglia
  • 480 gr uova intere
  • 540 gr farina di nocciole tostate
  • 280 gr zucchero a velo
  • 120 gr fecola di patate

Per questa torta sono necessarie due montature.

Nella prima, montate in una ciotola il burro e lo zucchero insieme fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete anche la vaniglia.

Nella seconda, montate in un’altra ciotola le uova intere e lo zucchero a velo e rendetele ben schiumose.

Unite le due montature in una ciotola più grande.

Versate a pioggia la farina di nocciole e la fecola.

Infornate a 170° per circa 40 minuti.

Lasciate raffreddare.

Nel frattempo preparate la farcitura seguendo la ricetta della ganache al cioccolato fondente (vedi articolo).

Per la copertura useremo la glassa al caramello:

  • 400 gr panna
  • 8 gr gelatina in fogli
  • 600 gr cioccolato bianco
  • 900 gr gelatina neutra
  • 280 gr zucchero

Fate caramellare lo zucchero.

Riscaldate la panna al microonde e versatela sullo zucchero caramellato.

Unite la gelatina in fogli, idratata in precedenza in acqua fredda e ben strizzata.

Aggiungete anche la gelatina neutra e il cioccolato bianco.

Amalgamate bene gli ingredienti, aiutandovi con il frullatore se necessario.

Portate alla temperatura di 28°.

Adagiate la torta su una grata.

Farcitela con la ganache al cioccolato e copritela con il caramello.

Fate raffreddare e servite alla vostra dolce metà al termine di una cenetta deliziosa.

Un San Valentino pieno di amore a tutti i nostri lettori!

La curiosità

Narra una leggenda che un giorno il vescovo Valentino incontrò una povera fanciulla.

Era disperata perché le mancavano i soldi per provvedere alla dote del suo sposalizio.

Il suo futuro, senza una dote e quindi senza un marito, era destinato alla perdizione.

Il vescovo decise così di aiutarla dandole il denaro che le serviva.

La sua amorevole generosità lo fece diventare San Valentino, protettore degli innamorati.

RELATED ITEMS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend