Viaggio tra i sapori di Rovigo: la nostra visita alla Tavernetta Dante

Venezie Channel riparte alla scoperta del food&wine migliore del Veneto!

Il Barone Massimiliano Enrique Costa ci ha portato a conoscere un posto molto speciale che è diventato già punto di riferimento per i nostri viaggi alla scoperta della ristorazione delle Tre Venezie: è l’Antica Trattoria Dante di Rovigo, nota anche come Ristorante Tavernetta Dante, che affonda le radici nel secolo scorso; è stata, infatti, fondata nel 1936!

Pronti a seguirci in questa avventura?

Le proposte food

Antica Trattoria Dante 1936, Rovigo

Ci siamo inoltrati in quella che, per dirlo con le parole della Guida Michelin, è “un’oasi lungo il corso trafficato che attraversa il centro di Rovigo: dall’ambientazione all’interno di un piccolo e grazioso edificio, alla cucina di mare e di terra“.

Un ristorante semplice, incorniciato da fiori colorati e profumati e impreziosito da una cucina di qualità, fortemente legata alla tradizione e ai sapori mediterranei ma anche innovativa e originale, che non ha mancato di deliziare i nostri palati… anche quelli più esigenti.

Tutto, ovviamente, nel pieno rispetto delle normative anticontagio in vigore.

L’accoglienza è stata da acquolina in bocca: tutti i piatti arrivati in tavola si sono rivelati piacevoli da scoprire, belli da vedere… e succulenti da gustare! In abbinamento, bottiglie di pregio provenienti dalle cantine del Barone Costa, che ci hanno accompagnato per tutta la serata.

Curiosi di scoprire il menù? Eccovi serviti!

Innanzitutto partiamo con una chicca: il pane è preparato in loco dallo staff ed è, quindi, sempre freschissimo e fragrante; impossibile resistere alla focaccia della casa!

Abbiamo cominciato con un antipasto scenografico a base di mare: sardine in saor e baccalà mantecato.

Ci siamo, poi, lasciati ammaliare da una specialità molto particolare, nel nome come nel gusto e nella preparazione: la carbonara di mare. Si tratta di un primo dove protagonista è un delicatissimo pescato dell’adriatico che va a condire delle sottili tagliatelle in una presentazione ricca, gustosissima e… a prova di Instagram! L’abbinamento, infatti, rende non solo in sapore, ma anche in quanto a colori: un tripudio della cucina di mare unico nel suo genere.

Ed eccolo arrivare, poi, in tutte le sfumature che regala la natura, quello che si è rivelato un ottimo bollito di mare, un piatto nutriente e genuino, per chi vuole restar leggero senza rinunciare ai piaceri del palato.

A corredo, un ottimo “Barone“, il Pinot Grigio Veronese di casa Costa da 12,5% vol. A chiusura, invece, ci siamo lasciati tentare da un intenso finale al sapor di Domaine de Canton, un delizioso liquore francese allo zenzero da poco approdato in Italia.

Una serata speciale

Il fine visita è trascorso in piacevole compagna dello staff e del titolare, in un’atmosfera rilassata e amichevole: ci siamo sentiti coccolati e viziati gustando tutti gli abbinamenti che ci sono stati consigliati.

D’altro canto, non c’è da meravigliarsi: il Ristorante Tavernetta Dante è associato con l’A.R.A., Associazione Ristoranti dell’Arte!

Torneremo sicuramente a provare qualche altra proposta food&wine locale; e voi, ci siete mai stati?

RELATED ITEMS
One thought on “Viaggio tra i sapori di Rovigo: la nostra visita alla Tavernetta Dante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend