FACCE DA CHEF: Davide Di Rocco

Fuel la veranda culinaria sul Prato più grande d’Europa.

Prato della Valle, la piazza più grande d’Europa ospita dal 2016, un piccolo angolo culinario, il ristorante Fuel. Uno dei locali più rinomati della cucina padovana, dove la tradizione incontra l’innovazione grazie al giovane ed emergente Chef Davide Di Rocco.

Nato all’inizio del nuovo millennio, dallo spirito imprenditoriale del Patron Antonio Greggio, un gourmet coi fiocchi, Fuel originariamente era situato a Rubano, all’ombra dei fratelli Alajmo.

Un nome ricco di significato

Accanto ad un’autopompa e proprio da questa posizione è uscito il nome Fuel. Fuel in inglese significa carburante e così come il carburante è nutrimento ed energia per le macchine lo stesso ragionamento vale per l’uomo con il cibo, fonte necessaria di energia.

Il nome Fuel, oltre ad essere un’assonanza è anche un acronimo, non è un caso infatti che le iniziali dei valori guida di questo piccolo angolo di paradiso combacino perfettamente con le lettere che compongono il nome: Forza, Umiltà, Energia e Libertà.

Valori che abbiamo subito riscontrato nel locale, in questa giornata di conoscenza durante la quale il nostro direttore Luigi Agostino Mariani, ci ha fatto conoscere i protagonisti di questa storia.

Scoprire quello che sta dietro a un’attività, il duro lavoro, lo sforzo, la passione, i traguardi raggiunti e gli obiettivi futuri sono sempre interessanti ma soprattutto belli da conoscere.

facce da chef fuel

Una sfida in Prato

Nel 2016 si è trasferito in Prato della Valle, nel pieno centro della città del Santo, dove con i suoi chef, ha dovuto affrontare una nuova sfida.

Questa posizione infatti fornisce al locale una frequentazione sia di una clientela locale che internazionale, e si sa, accontentare i palati provenienti da diverse nazioni non è così semplice.

Il cliente straniero vuole assaggiare i sapori del territorio ma allo stesso tempo non è abituato ai sapori troppo forti e spesso non è pronto ad accogliere gli abbinamenti troppo azzardati. 

Un nuovo Chef per Fuel

Ecco perché la scelta di Davide Di Rocco come Chef è perfetta, i suoi piatti sono caratterizzati da un gusto morbido e delicato, una base di tradizione è essenziale per l’ispirazione dei suoi piatti ma, il vero segreto è la reinterpretazione personale dei prodotti e delle loro combinazioni. 

<<Devi essere te stesso in tutto e per tutto, altrimenti mancherà sempre quel tocco personale>> Ci confessa il nostro Cuoco. 

Un tocco, il suo, riconoscibile a partire dall’impiattamento, una componente fondamentale, cerca sempre di prediligere una forma rotonda << Amiamo pensare alla nostra cucina come ad una perfetta quadratura del cerchio tra cucina tradizionale e innovazione>>.

facce da chef fuel

Connubio che ritroviamo spesso nella filosofia dei giovani chef emergenti, d’altronde l’innovazione rappresenta il futuro partendo anche dalle piccole cose del quotidiano, ed è quindi corretto introdurla anche nel mondo culinario, dando sempre un occhio al passato e alla storia , inesorabili maestri di vita.

Il background di questo ragazzo è a dir poco impressionante, è passato dalle cucine di Paolo Platini, Cracco e Cannavacciuolo, Palazzo dell’hotel Bauer a Venezia con Giovanni Ciresa. L’esperienza più recente, ma forse anche la più significativa è stata nella cucina di Oderzo nel ristorante Gelius, 1 Stella Michelin, con lo chef e amico Alessandro Breda con cui condivide la stessa cura e la stessa passione per la cucina “morbida”.

Il segreto del successo

Facce da chef Fuel
Staff Fuel ristorante in Prato

Uno degli ingredienti più importanti per la riuscita di un buon locale però, è anche il fattore umano, ovvero quella relazione e quella sinergia che si vanno a creare tra i componenti dello staff.

Una perfetta intesa tra sala e cucina in modo tale da poter trasmettere un’energia conviviale anche ai clienti. Energia che nel loro caso viene amplificata dalla splendida veranda con vista su Prato.

E come potevamo noi di Venezie Channel, amanti del bello e del territorio che ci circonda, non condividere con voi questa emozionante realtà?

Vi lasciamo con un piccolo estratto dell’intervista a Davide Di Rocco. Se avete piacere, potrete vedere il video integrale sul nostro Canale Youtube Venezie Channel!

Buona visione!

Per scoprire altre esperienze di questo genere andate a leggere la nostra rubrica Facce da chef.

Un ringraziamento speciale va anche alla nostra amica e fotografa Valentina Gallimberti Ballarin per le splendide foto .

RELATED ITEMS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Send this to a friend